Seleziona una pagina

CHIESA DOMENICANA

I frati domenicani si insediarono nella città nel 1272, e già agli inizi del Trecento la prima chiesa viene ricostruita ed ampliata secondo uno stile proprio degli Ordini Mendicanti, un’unica aula con soffitto di legno e presbiterio absidato coperto da volte a costoloni. Tra aula e presbiterio viene inserito, come divisorio, un pontile a cinque arcate.

Tra il 1458 e il 1468 l’unica navata della chiesa venne divisa in tre navate con la costruzione di volte gotiche su pilastri ottagonali e volte analoghe vennero inserite anche nel chiostro.

Nel periodo barocco vennero aggiunte due cappelle lungo il lato orientale, la più importante è quella dei Mercanti, verso il 1740 il coro gotico venne ricoperto di decori ad affresco e stucchi rococò.

Il convento venne abolito nel 1785 e rapidamente decadde subendo appropriazioni indebite, scassi e demolizioni; venne infine gravemente danneggiato nel corso dei bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale. Nonostante ciò chiesa e convento conservano la più completa raccolta di pittura Trecentesca a Bolzano.

Gli affreschi della cappella S. Giovanni, eseguita intorno al 1330, è uno dei primi esempi di pittura giottesca conservati nella città. La bottega di pittori itineranti che vi lavora si era formata sull’esempio della Cappella degli Scrovegni di Padova, dipinta da Giotto. Dal maestro riprendeil senso dell’ambientazione spaziale e la resa realistica e monumentale delle figure umane. Il più affascinante è sicuramente il bellissimo riquadro con il Trionfo della Morte.

02.39523309Lun-Ven | 9.00-18.00

327.1493890Sempre attivo

327.1493890Lun-Sab | 9.00-19.00

info@mercatinidinatale.comSempre disponibile

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter!
x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.